Giuseppe Zanotti, puntata 10

Giuseppe Zanotti, La decima puntata del barbiere di Badfreier

scritture commenti autocritica critica letture Poesia
banner uomo addormentato Ultima modifica: 21-01-2014

> Home > Il barbiere di Badfreier

Decima puntata.

Interno (sera prima della conferenza) (http://www.sachsenhausen-live.de/sachsenhausen_d/gastro/wagner.html)

Cenno di consenso
"Wagner a Francoforte è sempre sidro,
wienerschnitzel e patatine fritte"
"certamente, e poi c'è fumo e chiasso"
"certamente!" e lì si ride.
"e la questione, Frederick,
si può spiegare con le patatine;
immagina che ruotino nel piatto,
ognuna indipendentemente,
come lancette sparse d'orologi.
Ebbene, a un certo punto,
e si può dire quando,
una di loro a caso,  e non puoi dire quale,
in dipendenza dall'orientamento
che ha preso in quell'istante
deciderà che il piatto e insieme a lui,
tutte le altre patatine,
si muoveranno in quella direzione
per un certo tempo e si può dire quanto!"
"Qui Peter, mi dispiace, non capisco"
"allora, riproviamo un altro esempio;
pensa agli uomini!
Così l'ha digerita anche mio padre"
- nocche sulla tavola, sorriso,
pausa -
" e la gamba di legno!
Diciamo che nel corso della storia
certe persone, si può dire quando
e, bada bene, non sapendo quali
abbiano in mano il filo degli eventi
e possano,
per così dire, quasi inconsciamente,
decidere per tutti, in un istante,
quale sarà la nuova evoluzione
della comunità, e qui, attenzione!
Per far calzare bene il paragone,
non devi pensare a grandi uomini,
la decisione spetta a un uomo a caso,
che ne so, al cameriere sbronzo,
infatti, già trascorso quell'istante
sarà l'interazione di quell'uomo,
magari con altri più potenti,
a propagare altrove la sua azione"
"Peter, capisco, adesso è un po' più chiaro  
magari può valere nei cristalli,
tra gli uomini mi sembra un po' avventato"
"Frederick, forse, o forse è solamente
l'assoluta incertezza a farcelo temere
a farlo ritenere inaccettabile".