Giuseppe Zanotti, C'è altro che non so

Giuseppe Zanotti, C'è altro che non so

letture autocritica critica scritture commenti Poesia
banner uomo addormentato Ultima modifica: 21-01-2014

> Home > Poesie Sparse

C'è altro che non so

Non ho segreti
e in questi giorni facili solcati dalla giostra,
scanditi dai fiori dei jalapeños,
malessere e benesserere stanno senza apparente motivo
appollaiati tra le rughe.
Date le rotte
navigo.

Di questo,
scrivere,
è un lampo
e illumina per un istante il corso inabissato dell'anima;
i significati, appena, li intuisco
già farsi conseguenze, trascinati a valle.